Dic 3, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Amabili resti

amabiliresti Non so precisamente cosa mi abbia conquistato di questa macabra vicenda…c’è qualcosa però che mi ha reso partecipe della storia, un non so che di sovrannaturale come del resto è tutta questa vicenda. Per gli amanti del genere giallo/horror ma non solo….

 

Susie è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. È stata adescata da quest’uomo dall’aria perbene, che la stupra, poi fa a pezzi il cadavere e nasconde i resti in cantina.

Dic 3, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Cari mostri

 

cari

Ho sempre adorato Benni, difatti a malincuore definisco questo libro piacevole ma mancante di quel guizzo di straordinaria creatività che tanto amo in questo autore. Certamente segue il suo inimitabile stile narrativo, ma mi è mancato il divertimento che solitamente mi prende. Forse voi saprete apprezzarlo meglio di me.

 

Con meravigliosa destrezza Stefano Benni scende negli anfratti del Male per mettere disordine e promettere il brivido più cupo e la risata liberatoria. E in entrambi i casi per accendere l’immaginazione intorno ai mostri che sono i nostri falsi amici, i nostri veleni, le nostre menzogne. La paura è una grande passione, se è vera deve essere smisurata e crescente. Di paura si deve morire. Il resto sono piccoli turbamenti, spaventi da salotto, schizzi di sangue da pulire con un fazzolettino. L’abisso non ha comodi gradini.

Ott 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: The Maze Runner Series

mazerunner3bksHo visto il film legato al primo libro e malgrado fosse un teen-movie la storia mi era piaciuta. Pertanto ho affrontato la trilogia via libro perché (ormai lo sapete) volevo sapere come continuava la storia… non l’avessi mai fatto! Il primo libro è scritto malissimo ma un po’ si regge in piedi…dopo siamo proprio in cauta libera, si a come stile che come storia… uno di quei casi in cui è meglio il film! Davvero una perdita di tempo se volete leggere qualcosa di decente. Per questo motivo, i due prequel di cui uno è già in libreria non li leggerò nemmeno …

Ott 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Anna Karenina

annakareninaDopo un po’ di indecisione dovuta alla fatica di “Guerra e Pace” ho deciso di affrontare questo grande classico russo. Non avevo ancora mai letto Tolstoj, lo ammetto. Si è rivelata una bella sorpresa! E’ uno di quei libri dei quali non ci si vuole perdere una frase, in cui si riscopre il piacere della lettura. A parte un paio di capitoli forse un po’ noiosi, questo libro è una perla da tenere nella propria collezione. Difficile trovare descrizioni di personaggi così profonde e ben fatte come in questa opera. Direi che la fama è completamente meritata, leggetelo!

Scelgo di non postare la quarta di copertina perché in tutte quelle che ho trovato si svela un po’ troppo…

Ott 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Il poeta è tornato

6652-Poeta_tornato_NEW.indd

Dopo la piacevole lettura de “Il poeta” ero troppo curioso di leggere questo seguito della storia. Non vi do indizi sulla trama ovviamente, ma mi sento di dire che è un po’ meno originale del primo libro e che non vi perdete nulla di particolare…un giallo da ombrellone.

Rachel Walling, l’agente dell’FBI che si era occupata del caso del Poeta, non aveva mai smesso di sognarselo. Ma il giorno in cui dall’FBI la chiamano perché il killer ha ripreso a colpire, capisce che quell’incubo è tornato realtà. Anche Harry Bosch è alle prese con un’indagine: quella sulla morte del suo amico Terry McCaleb, il cui cuore trapiantato ha ceduto per sempre.

Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Il principe della nebbia

nebbia

Mi era piaciuto “Il gioco dell’angelo” ma devo dire che qui sembra tutto un altro scrittore…  All’inizio crea un’atmosfera interessante, ma poi diventa scontato e banale. Come racconto per le vacanze per ragazzi va bene, ma io purtroppo mi aspettavo molto di più.

1943: il vento della guerra soffia impetuoso sull’Europa quando il padre di Max Carver decide di lasciare la città e trasferire la famiglia in una casa sulla costa spagnola. Il luogo sembra protetto e tranquillo ma, appena arrivati, cominciano a succedere strani fenomeni: Max scopre un giardino disseminato di statue orribili, la sorella Alicia inizia a fare sogni inquietanti, compare una scatola piena di vecchi film che sembrano aprire una finestra sul passato, mentre l’orologio della stazione va all’indietro.

Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Amrita

amrita

Avevo grandi aspettative da Banana, dopo aver visto il bellissimo film “Memorie di una geisha” . Ho scelto un libro diverso ma osannato dalla critica. Beh, una delusione. Non vedevo l’ora di finirlo…

Amrita è un’opera di grande respiro. Narra della piuttosto insolita famiglia di Sakumi, di cui fanno parte la madre, con il suo compagno molto più giovane, il fratellastro undicenne Yoshio, una cugina e un’amica. Su questa famiglia “allargata” pesa il ricordo ancora vivo della tragedia di Mayu, la sorella minore di Sakumi morta in un incidente stradale mentre guidava sotto l’effetto di alcol e barbiturici. Di qui si dipanano i molti fili della narrazione e i tanti destini intrecciati che l’autrice scava, indagando percezioni del reale diverse da quelle usuali.

Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: 3 Cavalli

3cavalli

Una poesia, ogni frase è un verso da citare e ricordare. Mai trovato un autore del genere. D’accordo che gli scrittori scelgono le parole…ma qui siamo a livello maniacale (in senso positivo). Leggetelo, ma prendetevi il tempo necessario anche se è un romanzo breve.

C’è un uomo che se ne sta solo seduto al tavolo di un‘osteria. Davanti, un libro a tenergli compagnia. Una donna sui trent’anni si avvicina e dice poche parole. Poi gli lascia un biglietto con su scritto il suo numero di telefono. L’uomo ha più o meno cinquantanni, fa il giardiniere e ha passato buona parte della sua vita in America del sud. La donna si chiama Laila. Lo invita a cena. Lui accetta. Porta la sua salvia e le dice che ama leggere libri usati e ama scrivere, ma solo lettere.

Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Open

 

open

Me l’ha consigliato il mio collega Alberto, non l’avrei mai letto altrimenti. La biografia di uno sportivo, sai che pizza…nulla di più errato in questo caso! Una storia appassionante, una vita coraggiosa e mai immaginata. Alcuni passi sono un po’ noiosi verso il finale, ma è un libro da leggere.

Costretto ad allenarsi sin da quando aveva quattro anni da un padre dispotico ma determinato a farne un campione a qualunque costo, Andre Agassi cresce con un sentimento fortissimo: l’odio smisurato per il tennis.

Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Il poeta

Il-poeta

Il mio primo libro di Connelly. Devo dire che è stata un’esperienza positivissima. Un thriller che è riuscito a darmi il “colpo di scena” come non succede più molto spesso ormai. Consigliato agli appassionati del genere.

Jack McEvoy fa il reporter di nera. La morte è il suo mestiere. Ma questa volta la morte gli porta una storia che non avrebbe mai voluto scrivere e un mistero che vuole risolvere a tutti i costi. Là fuori, in agguato, c’è un serial killer astuto e feroce, un perverso assassino, un meticoloso discepolo del male.

Pagine:«12345678910...29»