Browsing "Libri"
Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Il poeta

Il-poeta

Il mio primo libro di Connelly. Devo dire che è stata un’esperienza positivissima. Un thriller che è riuscito a darmi il “colpo di scena” come non succede più molto spesso ormai. Consigliato agli appassionati del genere.

Jack McEvoy fa il reporter di nera. La morte è il suo mestiere. Ma questa volta la morte gli porta una storia che non avrebbe mai voluto scrivere e un mistero che vuole risolvere a tutti i costi. Là fuori, in agguato, c’è un serial killer astuto e feroce, un perverso assassino, un meticoloso discepolo del male.

Ago 26, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Senza sangue

 

senza

Di Baricco voglio leggere tutto, ecco perchè l’ho preso. Non delude mai, anche se questo non è il suo capolavoro. Un libro corto, ma da divorare. Un’immagine dopo l’altra che non ti permette di interrompere la lettura e quando è finita resta il solito: “Nooo, già finito??”

 

Esistono, nella vita di ogni essere umano, momenti che ti spezzano, che ti lasciano lì, rannicchiato in un angolo, senza un perché, senza un motivo, senza la forza di andare avanti, di andare oltre. Nina, in quell’età dove l’unica cosa da fare dovrebbe essere sognare, assiste inerme alla fine di una vita e poi di un’altra ancora. Ed è così che si spezza la sua. Un istante, un attimo, pochi secondi, il rumore di uno sparo, un’esplosione diritta al cuore e tutto finisce.

Mar 31, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Il pianeta delle scimmie

ucl292

I classici di fantascienza hanno il loro fascino, non c’è che dire (questo libro è degli anni ’60). A me piace soprattutto il cogliere come gli scrittori del passato immaginavano il futuro, racchiudono il pensiero di un’epoca. E’ divertente poi scoprire cosa si è realizzato e cosa invece no. A parte questa premessa questo libro è scorrevole come una novella, parla con leggerezza di noi e del nostro rapporto con la nostra intelligenza e con il mondo. Per gli amanti del genere.

 

Una civiltà invertita, un mondo da incubo. Il padrone della Terra, in questo visionario romanzo di Pierre Boulle, non è l’uomo ma il primate a lui più prossimo… E le scimmie sapienti hanno costruito una società che rispecchia quella umana punto per punto, come in un beffardo contrappasso.

Mar 27, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Norah l’ombra della ragione

NorahQuesto libro era gratis sullo store Amazon e l’ho scaricato. Un romanzo breve ma ben scritto, con una storia di stile classico ma interessante. Inizia con toni orecchiabili e all’apparenza già sentiti, ma poi la storia potrebbe sorprendervi. Una storia d’amore da leggere per passare qualche ora rilassante.

 

Alla vigilia del più grande conflitto bellico della storia, lo psichiatra Henry Colton riceve un telegramma che annuncia la morte del suo mentore, il dottor James Moore. Un uomo riservato, solo, malinconico che sorprende Henry con una richiesta a lui diretta scritta in punto di morte..

Mar 27, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: La variante di Lüneburg

lunen  Non vi scrivo la quarta di copertina perché vi toglierebbe il gusto della sorpresa…leggere i libri all’ insaputa di ciò che ci aspetta lo trovo davvero sorprendente. Posso solo dirvi che questa è una storia di scacchi…e vi appassionerà. Non è un libro troppo lungo perciò fateci un pensierino…

Mar 9, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Doctor Sleep

doctor_sleepNon deve essere stato facile affrontare il seguito di un libro così importante come Shining. A me però è piaciuto molto, sia come trama che come ritmo. Un libro che non ha nulla del capolavoro, è vero, ma che continua bene la storia con lo stesso stile narrativo. Forse a volte si perde in ricordi inutili, che ci mettono in attesa di eventi che poi non si avverano… A me piace il King che non si perde in pagine e pagine di descrizioni inutili alla storia, quindi il libro è stato un piacevole compagno. Consigliato in ore notturne…

 

Perseguitato dalle visioni provocate dallo Shining, la luccicanza, il dono maledetto con il quale è nato, e dai fantasmi dei vecchi ospiti dell’Overlook Hotel dove ha trascorso un terribile inverno da bambino, Dan ha continuato a vagabondare per decenni. Una disperata vita on the road per liberarsi da un’eredità paterna fatta di alcolismo, violenza e depressione.

Mar 9, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Smith&Wesson

smithBaricco è uno dei miei preferiti e anche con questo libro non sbaglia. Seppur l’ho trovato meno brillante del solito è godibilissimo e da leggere tutto d’un fiato. A leggere Baricco non si sbaglia mai.

Tom Smith e Jerry Wesson si incontrano davanti alle cascate del Niagara nel 1902. Nei loro nomi e nei loro cognomi c’è il destino di un’impresa da vivere. E l’impresa arriva insieme a Rachel, una giovanissima giornalista che vuole una storia memorabile, e che, quella storia, sa di poterla scrivere.

Mar 9, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: L’analfabeta che non sapeva contare

analfaL’ho trovato più divertente del primo ed è stato davvero uno spasso leggerlo. Lo consiglio a tutti quelli che cercano qualche ora di svago.

Il 10 giugno 2007, il re e il primo ministro della Svezia scompaiono durante un ricevimento ufficiale al castello reale. Si diffonde la voce che entrambi non si sentissero bene, ma la verità è diversa, e la storia molto più complicata. Tutto ha inizio a Soweto, dove vive Nombeko, una ragazzina particolare che non sa né leggere né scrivere, ma che è molto curiosa e non sta mai ferma.

Mar 9, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: La storia infinita

 

la-storia-infinita

Per molti, è il libro più bello che essi abbiano letto. Nel mio caso mi pare un tantino esagerato… la storia è davvero originale e bella, ma tutta la parte centrale del libro è un po’ noiosa. A parte questo, il libro lo consiglio a tutti, soprattutto ai più giovani e a chi saprà apprezzare le riflessioni che l’autore vuol far fare a noi lettori. Un classico che non può mancare agli amanti del fantastico e della lettura. 

 

Bastiano è un giovane goffo, e non è quel che si dice comunemente un “ragazzo sveglio”, ma la lettura (e il termine è improprio, perché egli passerà alternativamente dal ruolo di lettore a quello di personaggio e di protagonista) di questo libro lo farà cambiare e farà cambiare la Storia stessa. Gli farà capire che il “fa’ ciò che vuoi” che sta scritto sull’amuleto ricevuto in dono non significa “fa’ quel che ti pare”, ma esorta a seguire la volontà più profonda per trovare se stessi. Che è la strada più ardua del mondo.

Gen 8, 2015 - Libri    No Comments

Ho letto: Il paradiso degli orchi

Il-paradiso-degli-orchi_fronte

Pennac Penna Pennac…sempre sentito nominare ma mai conosciuto. Era tempo di scoprirlo! Un libro godibilissimo e divertente. Sicuramente non un Nobel della letteratura, ma un concentrato di fantasia e personaggi più credibili che mai. Lo consiglio a chi ama quelle atmosfere di umorismo surreale tutto francese. Buon ritmo e buona anche la trama, ma non voglio svelare troppo!

 

“Un eroe, Malaussène, che come lavoro fa il “capro espiatorio”. Una famiglia disneyana, senza mamme e babbi, con fratellini geniali, sorelle sensitive, una “zia” maschio protettrice di vecchietti, ladri e travestiti brasiliani, una “zia” femmina super-sexy, ritratto irresistibile del giornalismo alla “Actuel”, una misteriosa guardia notturna serba, un cane epilettico. Questa esilarante banda di personaggi indaga su una serie di oscuri attentati, sull’orrore nascosto nel Tempio del benessere, un Grande Magazzino dove scoppiano bombe tra i giocattoli.

Pagine:«12345678910...28»