Set 13, 2020 - Libri    No Comments

Ho letto: Tabula Rasa

71lWPbIEbpL

Dopo “La biblioteca dei morti” sembra che Glenn Cooper abbia perso completamente originalità e bravura. Il ritmo serratissimo è l’unica cosa che si salva di questo romanzo. Sembra essere scritto di tutta fretta per poter uscire in tempo di Covid (si parla di una epidemia mondiale). Sconsigliatissimo.

Il traguardo di una vita. Finalmente il dottor Steadman può affermare di aver curato l’incurabile: l’Alzheimer. E ora che passerà alla storia, poco importa se, per ottenere quel risultato, ha deciso di correre un rischio enorme…

Ho letto: Tabula Rasaultima modifica: 2020-09-13T14:28:32+02:00da mauroartico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento