Ott 29, 2018 - Libri    No Comments

Ho letto: The Game

thegame

Non pensavo che un giorno avrei detto che un libro di Baricco non mi sarebbe piaciuto, mi stravolge un po’ l’universo. A parte alcuni temi identificati in modo brillante (l’origine della trasformazione digitale, la restituzione dell’ego individuale), ci sono altre riflessioni che non mi trovano d’accordo e il racconto della storia dell’informatica l’ho trovato un po’ noioso. Chi sono io per confutare un filosofo grande scrittore? Solo uno che ha vissuto tutto il fenomeno (non sono un millenial) e che si è fatto una piccola e umile opinione personale. Diversa.

Qualsiasi cosa si pensi del Game, è un pensiero inutile se non parte dalla premessa che il Game è la nostra assicurazione contro l’incubo del Novecento. La sua strategia ha funzionato, oggi le condizioni perché una tragedia come quella si ripeta sono state smantellate. Ormai ci siamo abituati, ma non va mai dimenticato che c’è stato un tempo in cui, per un risultato del genere, avremmo dato qualsiasi cosa. Oggi, se ci chiedono in cambio di lasciare la nostra mail ci innervosiamo

Ho letto: The Gameultima modifica: 2018-10-29T10:33:15+01:00da mauroartico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento