Nov 17, 2017 - Libri    No Comments

Ho letto: Ogni cosa è illuminata

coverColpito da “Molto forte, incredibilmente vicino” ho deciso di leggere anche il romanzo “d’esordio”. La struttura è simile: un insieme di personaggi surreali con una missione che sembra impossibile e una serie di flashback nella incredibile storia dei loro antenati (alla Gabriel Marìa Màrquez). Una lettura scorrevole ma non per niente facile, un contesto quasi comico che circonda il tema principale del romanzo che è invece fortemente drammatico. Sicuramente uno scrittore particolare che val la pena di conoscere.

Jonathan, un giovane ebreo statunitense, si reca in Ucraina alla ricerca di Augustine, la donna che salvò la vita a suo nonno durante le deportazioni naziste. Armato di una fotografia che ritrae Augustine con suo nonno, Jonathan inizia così la sua ricerca della città fantasma di Trachimbrod,.

Ho letto: Ogni cosa è illuminataultima modifica: 2017-11-17T13:36:06+00:00da mauroartico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento